March 22, 2012

Looking for wild herbs in the Luberon with TerrESa

Theresa and the "Quinques"



At the end of 2010 I spent Xmas time in Paris with some friends : one evening I was invited for dinner at Antoinette's home and there I met Theresa : I can still remember the tarte she brought , the best "sbrisolona" I ever ate , luxury almonds melting in my mouth , I could hardly stop eating .The amazing thing is that this cake is a traditional recipe from Italy and Theresa comes frm USA.  After a few months she wrote me and I invited her to come and see me in Provence . We had the chance there were beautiful,sunny days and we went looking for wild edible herbs: I showed her my " secret garden " in Gordes ( I never show it to anybody ) where we found "blettes" and so I told her about an ancient recipe of Nice I discovered on a book and how I was wishing to try it . Then we decided to cook together , but for this and for the recipe in english I'll send you here : Theresa writes much better than me ! Anyway we had so much fun cooking and shooting together , and the quinques were faboulous. If you happen to be in Paris and you have an interest in natural & vegetarian cooking and in discovering the city in a different way search for her site :she's a wonderful cook also !




Wild Blettes



Discovering Joucas


With this recipe I'm on Weekeend Herb Blogging

by  Max , Brii ,Kalyn and Haalo

26 comments:

  1. What a lovely photos Giuseppina!!
    I'm falling in love with Provence many years ago ..
    Hugs from Turin

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao cara ! Ti aspetto qui ,lo sai . Se dai un'occhiata al blog di Theresa vedrai (scrive poco ma é interessanteb) Un abbraccio dalla Provenza :))

      Delete
  2. Bellissimo il tuo blog, pieno di cose interessanti, ottime ricette e belle foto. ti seguo!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Meg ! Ho provato a passare da te ma blogger fa i capricci .Ci riprovo comunque :)

      Delete
  3. mi piace il tuo blog :) splendide ricette e ti seguo con piacere :) se ti va passa da me anche seprime armi :) ciao :) sono alle

    ReplyDelete
  4. sono andato a leggermi la ricetta da Theresa, mi piace
    la rifarei con borragine raccolta in montagna che adoro
    belle le foto, posti splendidi
    buon we

    ReplyDelete
    Replies
    1. Bella idea! Voglio vedere il post :))))Buon WE

      Delete
  5. Cara Giuseppina, adoro il tuo blog. C'è sempre un'atmosfera così incantevole e queste ricette così strepitose...adoro fare la pasta fatta in casa ma non ho la fortuna di poter raccogliere le erbe selvatiche. Purtroppo non ne ho una conoscenza profonda come invece ha mia madre. Devo mandarla in spedizione perché mi hai fatto venire voglia di rimettere le mani in pasta prestissimo. Ti abbraccio, Pat

    ReplyDelete
  6. Com'è che questo blog mi era sfuggito??? E' vero quello che ha scritto Patty: vi si respira un'atmosfera incantevole! Complimenti :-)

    ReplyDelete
  7. Ecco che blogger si è mangiato il mio commento.... quindi rifaccio!
    Bellissima l'atmosfera e golose le preparazioni con le erbe di campo. Purtroppo ci stiamo perdendo tutto il bello ed il buono che la natura ci dona. Brave te e Therese che lo state riscoprendo.
    Nora

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Nora ! Sto aspettando il momento per raccogliere ...la stagione é un po in ritardo,manca la pioggia ed é difficle trovare le erbe ( causa diserbanti ) ma son fiduciosa ! Prossimamente su questi schermi :)))

      Delete
  8. Che bel blog, splendide ricette e bellissime foto. Ti seguo con piacere. Daniela.

    ReplyDelete
  9. Che bello il tuo blog! Mi sono aggiunta perché ti seguirò con grande piacere! ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Elisa ,spero di essere all'altezza :))

      Delete
  10. vivi in un posto incantevole! la provenza è bellissima!
    questo piatto con le erbette decisamente squisito!
    ti seguo volentieri!
    abbracci e buona giornata

    ReplyDelete
  11. Bellissime foto, luoghi incantevoli, per una ricetta che sembra perfetta... tutta da provare :) complimenti,
    Tiziana

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Tiziana , anche tu non scherzi :))

      Delete
  12. Love your traditional recipe and the stunning photos. Bellissima!

    ReplyDelete
  13. Foto bellissime!!
    E ricetta da provare sicuramente! Ho vissuto molto in campagna, e ci torno ogni tanto anche adesso, e spesso ho cucinato con le erbe di campo :)
    Quest'anno anche qua non piove e le erbette risentono della siccità!

    ReplyDelete
    Replies
    1. E anche dei diserbanti purtroppo , é sempre più difficle trovarne !

      Delete
  14. Ciao Giuseppina! Accidenti: hai un blog meraviglioso! Complimenti!
    Guarda: a questo punto non puoi non partecipare al nostro Contest/Sadler: sarà un onore ricevere una tua creazione...siamo curuiosissime. Ti seguiremo!
    buona giornata simo

    ReplyDelete
  15. Andando di blog in blog sono giunta in questo tuo angolo visivamente splendido e gastronomicamente interessante. Complimenti!! Mi chiamo Cristina e continuerò a seguirti anche perchè ti chiami come la mia adorata nonna cui piacevano la cucina, i fiori e le cose belle, spero perciò di imparare molto da te come ho imparato da lei. Ho anch'io un blog.. Se avrai un momento da qui ai giorni a venire, mi farebbe piacere passassi a trovarmi, saresti la benvenuta.
    http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Cristina , peensa che qualcuno mi aveva suggerito di chiamareil blog qualcosa come "la cucinna d pina " :))))P.S. son passata da te , brava ! e il disegno della nonna é troppo simpatico !

      Delete

I'll be very happy to receive your comments !